informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Dove studiare all’aperto a Rieti e dintorni?

Commenti disabilitati su Dove studiare all’aperto a Rieti e dintorni? Studiare a Rieti

Sta arrivando la bella stagione e ti stai chiedendo dove studiare a Rieti all’aperto? Studiare immersi nella natura aiuta la concentrazione. A sostenerlo sono un gruppo di ricercatori di un’università americana, che hanno condotto un esperimento con l’aiuto di insegnanti e studenti di una scuola elementare. Ebbene, l’esperimento ha dimostrato che le maestre erano costrette a richiamare gli studenti ogni 3,5 minuti in classe e ogni 6,5 minuti all’aperto. I ricercatori hanno ipotizzato così una sorta di “effetto natura” che stimola l’attenzione e aumenta la motivazione. Frequenti l’Università a Rieti e la stagione estiva non è per te il momento migliore per studiare? Allora prova a cambiare ambientazione e a scegliere parchi e aree verdi.

Studiare all’aperto: Parco Vittime 6 aprile 2009

Il primo posto che ti segnaliamo nella nostra guida “dove studiare a Rieti all’aperto” è il Parco Vittime 6 aprile 2009. Si tratta dell’area verde più grande della città, intitolata alle vittime del terremoto de L’Aquila. Forse, ne hai sentito già parlare perché proprio in questo parco si svolge ogni anno la festa dello studente. Si tratta di un’area verde molto grande, con un’estensione pari a ben due ettari e mezzo.

Puoi programmare una mattinata o un pomeriggio di studi e contare sulla presenza di un piccolo chiosco, dove prendere un caffè o una bibita durante la pausa.

Sei una mamma/papà alle prese con la ripresa degli studi universitari? Il Parco Vittime 6 aprile 2009 è sicuramente il posto ideale. Ti ritagli un pomeriggio di studio e porti con te i bambini perché nel parco ci sono dei giochi tutti per loro. Approfitta della possibilità di leggere o ripassare qualcosa, tenendo d’occhio i piccoli da una panchina.

Studiare nel verde a Rieti: Parco Il Coriandolo

Il secondo posto che ti segnaliamo è il Parco Il Coriandolo. Forse lo hai già sentito nominare perché in questo spazio verde si svolge uno degli appuntamenti sportivi più importanti della città: il Rieti Sport Festival. Di solito, la manifestazione ha luogo nel mese di giugno. Ti sconsigliamo, quindi, di programmare il tuo studio all’aperto in quel periodo. In ogni caso il festival dura in media 3/4 giorni, dopodiché puoi usufruire degli spazi verdi.

Ti suggeriamo il parco soprattutto se sei uno sportivo e vuoi approfittare del poco tempo a disposizione per studiare e fare un minimo di attività. Il Parco Il Coriandolo, infatti, dispone di un campo da basket. Studi un paio d’ore e poi ti concedi una meritata pausa facendo due tiri.

Dove studiare a Rieti all’aperto? Pineta di Colle San Mauro

L’area di Colle San Mauro è una sorta di polmone verde cittadino. Ti basta arrivare alla cinta muraria di Rieti e precisamente a Porta d’Arci, che dista solo 400 metri dalla pineta. Il comune ha attrezzato l’area con tavoli da pic nic e panchine. Potrai così usufruire del parco per organizzare sia lo studio che la pausa pranzo. Perché abbiamo inserito Colle San Mauro nella nostra guida su “dove studiare a Rieti all’aperto”? Se ti stai ponendo questa domanda, forse conosci il posto per la presenza di un parco avventura. Non ti stiamo proponendo di studiare e mettere contemporaneamente alla prova il tuo coraggio.

Usufruirai semplicemente della pineta con i pini austriaci, i lecci, gli aceri e carpini. Non è da sottovalutare neppure lo splendido panorama che si scorge da questo punto. Potrai godere, infatti, di una bella vista della Valle Reatina. Se sei alla ricerca di posti alternativi per lo studio, avrai sicuramente sperimentato l’aiuto supplementare alla concentrazione che deriva dal luogo prescelto per leggere, prendere appunti e ripassare. Avrai cioè testato in prima persona quanto sia importante studiare in ambienti con una buona luce naturale e postazioni scrivania ordinate e ben organizzate. Ti sarà capitato, forse, di imbatterti anche in guide che invitano a posizionare delle piante nella tua area studio. Se le piante sono così importanti per migliorare la piacevolezza dell’ambiente di studio, immagina quanto possa essere d’aiuto un luogo con pini, aceri e carpini e una magnifica vista.

Studiare fuori Rieti: il Lago del Salto

Hai un po’ di tempo a disposizione? Allora la destinazione consigliata per te è il Lago del Salto, il più grande specchio d’acqua artificiale del Lazio. Il lago dista una trentina di chilometri dalla città. Se raggiungi, per esempio, Porta d’Arci in Via Giuseppe Garibaldi, puoi imboccare la Strada Regionale 578 e arrivi a destinazione dopo circa 30 minuti in auto.

Abbiamo inserito questa destinazione nella guida “dove studiare a Rieti all’aperto” perché è il posto perfetto per lo studio domenicale. Di solito quando arriva il weekend, la motivazione tende a calare drasticamente. Dopo una settimana intera di studio o di studio e lavoro, è normale desiderare un’uscita o comunque un momento di pausa dalla routine. Se gli esami sono alle porte e non ti puoi permettere una pausa, prendi l’auto e raggiungi il Lago del Salto.

Potrai studiare avendo l’impressione di esserti ritagliato un momento tutto per te. L’area, infatti, è attrezzata e ben tenuta. Studi di fronte alla placidità delle acque del lago, mangi qualcosa e stai all’aria aperta. Lungo le sponde ci sono, infatti, diverse spiagge balneabili attrezzate con ombrelloni, sdraio, lettini e tavolini. Per usufruire di questi servizi devi raggiungere le località di Fiumata e Borgo San Pietro.

Se hai a disposizione un intero fine settimana, ti conviene rimanere un paio di giorni e abbinare lo studio alla visita del posto. Meritano sicuramente una piccola escursione i fiordi e le grotte che si aprono lungo il lago.

Fine settimana di studio all’aperto: Riserva Naturale Laghi Lungo e Ripasottile

La nostra guida “dove studiare a Rieti all’aperto” si conclude con la segnalazione della bella Riserva Naturale Laghi Lungo e Ripasottile. Si tratta di un territorio molto esteso che viene gestito da un consorzio di comuni, tra cui anche Rieti.

L’area protetta è caratterizzata da due piccoli laghi posti al centro della Conca di Rieti, solcata dalle acque del fiume Velino.

La riserva è davvero vicinissima alla città. Dista, infatti, circa 10 chilometri. Non hai bisogno quindi di ritagliarti molto tempo per lo spostamento. Potresti cioè raggiungere la riserva anche un pomeriggio qualsiasi in settimana e immergerti nella natura per ritrovare un po’ di solitudine e concentrazione.

Se sei in un momento di forte pressione e stress, ti consigliamo di dedicare alla riserva un fine settimana intero. Organizzi tutto in pochi minuti, ti fermi a dormire nelle strutture limitrofe e ritrovi l’energia grazie al contatto con la natura. Come forse già sai, una buona pianificazione dello studio prevede sempre delle pause. Non devi studiare per ore e ore senza concederti un attimo di riposo. Il cervello viene bombardato da eccessive informazioni che non è in grado di trattenere. Ecco perché la riserva è il luogo ideale. Hai cioè la possibilità di fare una pausa in un luogo meraviglioso e trarre il massimo vantaggio dallo studio all’aperto. Si tratta, infatti, di posti che offrono una flora e una fauna ricchissime e che sono dominati da una pace in grado di rigenerarti. Diversi studi sottolineano come il contatto con la natura favorisca la riduzione di ansia e stress, che tendono ad aumentare quando la vita cittadina non prevede mai qualche momento da trascorrere nel verde.

Se il tuo esame è alle porte e cominci a percepire un aumento dell’ansia, stacca la spina e dedicati al ripasso in un posto come la Riserva Naturale Laghi Lungo e Ripasottile.

Credits immagine: DepositPhoto.com/Dedivan1923

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali